Come vendere ad amici personali senza provare

Vendere un prodotto a un familiare o un amico può essere un processo facile o estremamente frustrante. In questo articolo ti insegneremo come aumentare le possibilità di una vendita di successo, anche se il cliente è qualcuno che conosci molto bene.
Come vendere ad amici personali senza provare

Sentiamo spesso lamentele sulla vendita a coloro a cui sei più vicino. Ad esempio, alcuni dei pensieri comuni che sentiamo sono i seguenti:



  • Ti senti come se fossi obbligato a dare loro una sorta di sconto speciale.
  • Si aspettano che tu dia loro la priorità con il tuo servizio.
  • Pensi che il tuo prodotto non sia abbastanza buono e non vuoi essere ritenuto responsabile della vendita di qualcosa che non li soddisfa.

Come vendere ad amici o familiari senza provare

Ovviamente non è necessario venderlo a parenti stretti o amici, ma può essere una grande spinta quando ne hai bisogno. Vendere a qualcuno a cui piaci e si fida di te è spesso molto più facile che cercare di convincere uno sconosciuto ad acquistare il tuo prodotto. Con questo in mente, impariamo come vendere ad amici personali senza nemmeno provarci.



Spingere contro tirare

Conosci la differenza tra spingere e spingere qualcuno ad acquistare il tuo prodotto o servizio. Non è mai una buona idea fare pressioni e cercare attivamente di convincere qualcuno ad acquistare il tuo prodotto, soprattutto se non ha ancora mostrato alcun interesse per esso.

Invece, promuovi il tuo prodotto in una luce positiva e consenti ai tuoi amici o alla tua famiglia di contattarti al riguardo. Ciò stabilirà immediatamente che sono interessati e puoi iniziare a dire loro di più su come possono acquistare il tuo prodotto o servizio.



Ad esempio, se sei un designer grafico, non vuoi iniziare a inviare email, messaggi di testo, chiamare o fare pressioni in altro modo sui tuoi amici per assumerti. Invece, condividi il tuo lavoro su una piattaforma dove possono vederlo: se gli piace quello che vedono, ti contatteranno subito.

La cosa peggiore che puoi fare è far sentire la tua famiglia o i tuoi amici sotto pressione per acquistare il tuo prodotto o servizio. Questo peserà sul tuo rapporto con loro e rovinerà la loro fiducia in te, soprattutto se non sono soddisfatti.

Sii coerente

Sii coerente con i tuoi prezzi. Solo perché stai vendendo a un amico, non significa che devi concedergli alcun tipo di sconto! Proprio come chiunque altro, hanno bisogno di guadagnare sconti e vantaggi che stanno cercando. Solo alcune idee:



  • Lascia una recensione positiva su siti web come TrustPilot per uno sconto.
  • Metti Mi piace e condividi un post su Facebook per uno sconto.
  • Iscriviti a un abbonamento o a una mailing list per sconti speciali.
  • Segui sui social media per ricevere notifiche su nuove promozioni e codici coupon.

Fai sapere ai tuoi amici che riceveranno il massimo livello di servizio clienti, proprio come ogni altro cliente che hai! Non sono necessari vantaggi speciali. Questo li incoraggerà a consigliare il tuo prodotto o servizio a più persone, sapendo che tutti i tuoi clienti sono trattati in modo equo e uguale.

Controllo dei danni

In alcuni casi, un amico insoddisfatto ti colpisce più duramente dei reclami di un cliente abbastanza sconosciuto sulla tua attività. Se le cose vanno male e il tuo amico non è soddisfatto di ciò che gli hai venduto, ecco cosa devi fare:

  • Chiedi scusa . Ammetti il ​​tuo errore e ammetti ciò che hai fatto di sbagliato. Ringraziali per il prezioso feedback e il contributo per farli sentire meno arrabbiati per quello che è successo. Sei umano e commetti errori, stai ancora crescendo come imprenditore e il tuo prodotto non è ancora perfetto. Dovrebbero capirlo e guardarti in modo meno critico.
  • Rassicurare . Assicurati che il tuo amico sappia che correggerai l'errore e implementerai le modifiche che lo soddisfano. Se necessario, cerca un compromesso, ma non sacrificare mai i tuoi obiettivi per soddisfare una sola persona. Se non riesci a raggiungere motivi comuni, offriti invece di ritirarti.
  • Ricordare . A volte diminuisce la tensione nel ricordare ai tuoi clienti il ​​tuo rapporto con loro. Se è la famiglia, ringraziali per qualcosa di personale con cui ti hanno aiutato. Se è un amico, ricorda loro da quanto tempo vi conoscete. Rassicurali che non è mai stata tua intenzione insoddisfarli e ringraziali per esserti affidato al prodotto che hai venduto.
  • Ritira . Se le cose non vanno bene, offriti di ritirarti. Di 'loro che capisci perfettamente se vogliono smettere di usare il tuo prodotto o servizio e che sei disposto ad aiutarli a trovare un'alternativa. Ciò garantirà che il tuo rapporto con la persona non venga rovinato.

Ora sai come controllare la rabbia dei tuoi amici arrabbiati e potenzialmente riconquistare la loro fiducia.

Pensieri finali

Se hai bisogno di ulteriore aiuto, non aver paura di contattare il nostro team di assistenza clienti, disponibile 24 ore su 24, 7 giorni su 7 per aiutarti. Torna da noi per articoli più informativi tutti relativi alla produttività e alla tecnologia moderna!

Vuoi ricevere promozioni, offerte e sconti per ottenere i nostri prodotti al miglior prezzo? Non dimenticare di iscriverti alla nostra newsletter inserendo il tuo indirizzo email qui sotto! Ricevi le ultime notizie sulla tecnologia nella tua casella di posta e sii il primo a leggere i nostri suggerimenti per diventare più produttivo.

Scelta Del Redattore


Recensione di Microsoft Outlook 2019

Centro Assistenza


Recensione di Microsoft Outlook 2019

Sviluppato pensando all'utente, Outlook 2019 è elegante e veloce. Ecco una rapida rassegna di Outlook 2019. Continua a leggere per saperne di più.

Per Saperne Di Più
Come correggere l'errore TDR video (atikmpag.sys)

Centro Assistenza


Come correggere l'errore TDR video (atikmpag.sys)

Se stai riscontrando un errore Blue Screen of Death (BSOD) con un codice STOP VIDEO_TDR_FAILURE, ti abbiamo coperto. Usa questa guida di auto-aiuto per correggere questo errore.

Per Saperne Di Più